Nemesis, il volto

2017

Svolge un’indagine sulla percezione delle diversità umane. Si basa sulla costruzione di immagini in hyper slow motion e cinemagraph che mettono in risalto, ingrandiscono e rallentano i tratti del volto di persone con caratteristiche somatiche diverse. Il progetto pone l’accento sui meccanismi inconsci di costruzione della paura e della diffidenza, fornendo strumenti per la de-costruzione degli stessi. Nemesis | il volto  è contemporaneamente una campagna social, una campagna di urban communication e un progetto educativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *